<%@ Language=JavaScript %> Il Cammino in Campania

Il Cammino in Parrocchia

La Famiglia di Nazareth

Il  Cammino

Kiko  Argüello

Le origini

Lo Statuto 

Icone    

Al servizio della nuova evangelizzazione

Rwanda, il martirio dei fratelli del Cammino Neocatecumenale

In Ricordo di Patrizio Astorri 

 

     
  Don Mario Pezzi a RadioMaria  
 

 

Colonia 2005  Incontro a  Bonn  
Canto nuovo di Kiko " Agnello di Dio "                           Testo      Mp3     ZipMp3   
Canto Sola a solo                              Testo      Mp3
Canto nuovo " Fratelli "                                                  Testo     Mp3

 

 

Il Cammino in Campania

 

 

Il Cammino Neocatecumenale inizia in Campania, nel 1973.

Già nei primi anni in Italia, Kiko e Carmen furono in Campania, e precisamente una prima tappa fu a Pompei per deporre ai piedi della Vergine Maria le intuizioni che Ella stessa aveva suscitato negli iniziatori.

Successivamente varie équipe itineranti si avvicendarono nella formazione di comunità neocatecumenali nelle parrocchie dove erano richieste. Ricordiamo una prima équipe proveniente da Roma, formata da Egidio, Pina, Padre Giuseppe e Maura, che evangelizzarono, nella parrocchia dell'Immacolata a Tavernanoce di Volla, a Torre Annunziata ed a Fuorigrotta; nel 1976 si alternarono con un équipe formata da Nazareno, Kuka, Padre Giuseppe e Alessandro che evangelizzarono della Sacra Famiglia, San Giacomo degli Italiani e Santa Maria del Buon Cammino.

Nel 1977 arrivarono a Napoli Patrizio e Marisa Astorri con Nadina e lo stesso Padre Giuseppe. A tutt'oggi, Patrizio e Marisa Astorri sono responsabili, con Padre Valeriano Montini, del Cammino Neocatecumenale in Campania e in Molise. Sono coadiuvati da altre due équipe itineranti con sede a Benevento (Virgilio ed Elia Marinelli) e un'altra con sede a Salerno (Giovanni e Giulia Petrone).

Da questi piccoli nuclei nati in quegli anni, il Cammino Neocatecumenale - reso fecondo dall'azione dello Spirito Santo, dal discernimento dei Pastori Campani e dalla solerzia delle équipe itineranti - si è diffuso in: 24 Diocesi della Campania con circa 800 comunità in 223 Parrocchie. Sono 22 i Presbiteri la cui vocazione è stata maturata dal Cammino; 41 giovani sono Seminaristi; 40 ragazzi hanno dato la loro disponibilità a intraprendere un Cammino vocazionale finalizzato al Sacerdozio ministeriale e 7 per l' itineranza. Già 12 ragazze sono in convento di clausura e 18 sono in formazione; altre 15 aiutano le famiglie in missione o i Redemptoris Mater.

Si sono offerte per l'Implantatio Eccelsiae 44 famiglie, delle quali 7 sono già state inivate. Altre 5 famiglie sono attualmente impegnate nell'evangelizzazione itinerante.

 

Nel 1988, spinti dall'urgenza di annunciare Gesù Cristo (cfr. 2Cor 5, 14), alcune équipe iniziano un'esperienza di evangelizzazione nel carcere di Poggioreale proseguendo poi in quello di Secondigliano e nei penitenziari di molte altre città d'Italia e del mondo.

 

 

 

HOME PAGE