NAVATA  DESTRA

 

Cappella di S. Nicola

 

 

Entrando in chiesa, la prima cappella, a destra, è dedicata a S. Nicola e fu fondata nel 1268 dalla famiglia de Rogatis.

 

Sull’altare centrale un bel dipinto di Giovanbattista Spinelli (XVII secolo), recentemente restaurato, che rappresenta S. Nicola di Mira.

Cappella de Rogatis: San Nicola di Mira, di G. Spinelli (sec.XVII)

 

Sulla parete di destre Santa Barbara e di sinistra Sant’ Antonio da Padova entrambi di Salvatore Mollo.

 

Ai lati del transetto si notano gli stemmi  gentilizi  della famiglia de Rogatis.

 

A terra una lapide del 21 luglio 1757, priva dello stemma gentilizio e ormai illeggibile.

 

Vi erano, inoltre, altre due lapidi marmoree, una del 1611, e l’altra del 1575, oggi più non esistenti.

 

Questa cappella fu donata il 5 febbraio 1808 dai de Rogatis  al generale del Gran Mogol, lo stabiese  Catello Filose.

 

VAI ALLA PAGINA PRECEDENTE

 

VAI ALLA PAGINA SUCCESSIVA

 

 

 

I testi sono tratti dall' opuscolo " La chiesa di S. Maria Assunta e S. Catello - Duomo di Castellammare di Stabia " del prof. Giuseppe D'Angelo, al quale va un particolare ringraziamento per il suo fattivo contributo