Cappella della Vergine del Rosario

 

 

 

 

Per fondazione della famiglia Cacace, ma ceduta nel 1825 a Catello Giordano.

 

Nell’anno 1821 era di patronato del Monastero dei Miracoli di Napoli.

 

Al centro sull’altare tavola della Madonna del Rosario del 1570, opera secondo alcuni, di Ludovico de Maio.

Madonna del Rosario di L. De Maio (1570)

 

A destra la natività di Francesco da Forlì e a sinistra, dello stesso autore, l’Assunzione.

 

Nella parete di sinistra il sacello del Vescovo Agostino D’ Arco.

 

Ai lati dell’altare vi sono gli stemmi della famiglia Cacace.

 

A terra lapide marmorea del 1825, con stemma della famiglia di Catello Giordano.

 

 

 

VAI ALLA PAGINA PRECEDENTE

 

VAI ALLA PAGINA SUCCESSIVA

 

I testi sono tratti dall' opuscolo " La chiesa di S. Maria Assunta e S. Catello - Duomo di Castellammare di Stabia " del prof. Giuseppe D'Angelo, al quale va un particolare ringraziamento per il suo fattivo contributo